mercoledì 6 aprile 2011

27

Tramonto Inter: è finito un ciclo glorioso!




Resta aggiornato: iscriviti ai Feed di Sfrenzy Channel
parade

27 commenti:

LeNny ha detto...

Vorrei aggiungere una cosa in riferimento ai due centrali difensivi da incubo che ho visto in campo stasera: Ranocchia e Chivu. Al primo, il quale tanto prematuramente in molti hanno paragonato al "Nesta" della situazione e futuro della nazionale, dico che deve correre ancora cent'anni prima di avvicinarsi a tale Nesta e che per ora rimane un fichetto da giornale; regolarsi per cortesia! Al secondo, invece, il quale in soli 3 giorni ha sommato due espulsioni in altrettante partite cruciali e che tanto ha pianto per giocare in posizione centrale - per l'ennesima volta abbiamo ammirato lo schifo di prestazione - dico di ANDARE A CAGARE e che se domattina prende il primo aereo e si leva dalle palle, nessuno noterà la sua assenza. Cretino col caschetto!!!

Emanuele ha detto...

Che vergogna!
Tra l'altro temo che non abbiamo ancora toccato il fondo.
Un saluto.

LeNny ha detto...

Sì è una vera vergogna e non solo per noi ma anche per tutto il calcio italiano. Il livello è questo e ce lo teniamo...

Abbiamo buttato al vento un'intera stagione nell'arco di tre giorni... E non credo al miracolo fra 7 giorni dai crucchi. ^___^

Anonimo ha detto...

Chissà come se la ride quel ciccione di Benitez. Sicuramente domani si farà sentire in tv da qualche giornalista sfigato andato a cercarlo per l'occasione.

toto ha detto...

io sono senza parole... non mi vengono in mente nemmeno insulti.

Vincenzo ha detto...

Il tanto criticato Benitez almeno era un ALLENATORE. Io non ho ancora capito cosa abbiamo seduto in panchina...

Zio Scriba ha detto...

ok, ma non dimentichiamo che il ciccione ci ha distrutti con quella preparazione di merda (secondo lui a questo punto della stagione dovevamo VOLARE in campo - ma che se ne voli affanculo!) e che è riuscito, con la squadra al completo, a farci perdere la supercoppa europea contro un atletico madrid che valeva un decimo dello schalke...
ciò detto, è ovvio che ci serve di nuovo un vero allenatore, che sia Mourinho o Guardiola o una scommessa tipo Pioli o Zenga o addirittura Sannino (o il signore tedesco di ieri?), ma insomma uno che conosca il suo mestiere...

Nicklas ha detto...

Signori, vengo ora da ok nitizie in cui c'era questo articolo, voi citicate benitez, ma ma dal mio punto di vista quello si che è un allenatore, non ha avuto i mezzi di leonardo, a cui è stato speso un bel pacco di soldini, ha ereditato da benitez lamiglior difesa del campionato, e tanto per dirla tutta, ora in panchina c'è un certo leonardo che evidenzia palesi limiti tattici. Ieri era chiaro anche ad un bambino che mancava filtro a centro campo e più velocità. la squadra era spaccata e i tedeschi avevano 2 metri ogni volta che avevano il pallona.
cmq se posso, poi l'admin deciderà se togliere o meno il link, vi rimando ad una cosa che ho scritto io. credo che molti di voi concorderanno. ah, a mio avviso la colpa è di moratti, doveva prendere un allenatore che ha fame di vincere, non un ex milanista a cui piace di più fare i dirigente.

http://blog.pronosticicalcio1x2.it/?p=170

Vincenzo Iacoponi ha detto...

è stato uno scempio
uno scandalo
una jattura
una maledizione
rimangio quanto detto e chiedo scusa agli ineristi tutti:
Leonardo è un entusiasta ma non un tecnico
Non conosceva lo Schalke o non lo ha capito
Chivu via subito
Maicon a fine campionato
Cambiasso pure è alla frutta
Snejider si svegli o cambia aria
Thiago Motta toglietemelo davanti agli occhi ieri andava a passeggio osservando le stelle
Stiamo rovinando Eto'o, stiamo rovinando l'ennesimo talento giovane, parlo di Ranocchia Lenny, che non è una pippa ma un giovane che non può avere l'esperienza e non aveva nessun filtro davanti né chi lo aiutava a fianco e Maicon latitava.
Certo ha sbagliato partita pure lui ma con Lucio sarebbe andato meglio
Che torni Mourinho presidente e dentro gente nuova
Per favore
Io vivo in Germania, gente, come metto il naso fuori dalla porta io oggi?
Meglio morto giovane che perdere a San Siro 2-5 con una mediocre squadra tedesca, che ha solo l'attacco e la difesa più ballerina della Bundesliga.
Arrivederci gloria.

LeNny ha detto...

Ciao ragazzi. :)

Anche stamattina ho un senso di vomito e nonostante il sole splendente ed una temperatura mite, la giornata non è delle migliori. Grazie Inter per farmi sentire così. :)

LeNny ha detto...

@Niklas:

Ciao e benevenuto sul Blog. :)
Ho letto il tuo articolo e condivido il tuo pensiero... È tempo di sedersi al tavolo e rifondare le basi per il futuro. Vedremo come e se interverrà la società. Ti ho lasciato un contributo. A presto e buona giornata.

Ciao. :)

Anonimo ha detto...

forse molti si erano illusi, ma Moratti mettendo in panchina un bel fighettino, ma non certo un allenatore non poteva aspettarsi molto di piu'.
E successo quello che doveva accadere con il Bayern, prenderne 5 o 6 pappine ed uscire vergognosamente dalla CL con le orecchie basse, solo che loro per volere fare i fighetti si sono mangiarono un sacco di gol vuoi per imperizia e vuoi perche non si passavano la palla tra di loro.
Ma in Europa ti puo' andare bene una volta, alla seconda se rigiochi cosi' anche una squadra mediocre ti massacra!!!!!!!!!!!!!!!!

LeNny ha detto...

@Anonimo:

Chiaramente Leonardo ha le sue belle colpe e come nel derby ha dimostrato i suoi limiti ma come si spiegano le prestazioni di certi singoli in difesa? Anche per questo si deve assumere le sue responsabilità? Con i centrali dell'anno scorso oggi raccontavamo un'altra partita e anche domenica sarebbe andata diversamente.

Absinto ha detto...

Si, giornata veramente triste.

Ciao Lenny

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Anonimo: la squadra è stracotta fisicamente. Ma non avete visto che gente come Cambiasso, Thiago Motta, Maicon, Chivu, insomma quasi tutti prende regolarmente due metri da qualsiasi avversario?
Non c'è più la forza.
Ho il terrore per quello che potrà succedere a Gelsenkirchen, perché questi non sono italiani e sono abituati a fare gol, tanti gol perché in Bundesliga con la differenza reti si diventa Meister, ci si qualifica in Champions, ci si salva dalla Zweite Liga, dalla serie B. Questi se possono ce ne fanno 8, oppure 9 per fare un record.
Con quielle difese che mette in campo Leonardo si corre il rischio di prendere la più ignominiosa sconfitta di una squadra italiana in Europa.
Tappo al culo, gente, e stringere le chiappe.
Una sola parola: RIFONDAZIONE, e se Moratti non la intende
P A S S I M A N O

Antonio ha detto...

Dico solo che in 28 anni non mi sono mai vergognato così tanto come ieri sera. Dovrebbero vergognarsi anche loro, per averci fatto perdere la faccia di fronte all'Europa intera.

Entius ha detto...

Siccome sono dell'opionione che a sangue caldo spesso si è poco lucidi, ho preferito astenermi dai commenti ieri sera.
Ma a distanza di poco meno di 24 ore le mie opinioni sono uguali. In tre giorni abbiamo mandato a puttane un'intera stagione. E trovo ingiusto scaricare le colpe solo sull'allenatore. Chi l'ha preso Leonardo? Io? E che dire dei bimbi viziati che hanno "ammutinato" la nave costrigendo il Presidente ad esonerare l'allenatore precedente?
Leonardo è un dirigente non è e non sarà mai un'allenatore. Benitez ha fatto i suoi errori ma è stato costretto a giocare con Obiora, Obi, Coutinho e via discorrendo e senza ottenere i rinforzi richiesti.

4EverInter ha detto...

Troppo facile,troppo comodo...prendersela solo con Leonardo....!!!!

http://internelcuore2009.blogspot.com/2011/04/ruota-liberatroppo-faciletroppo-comodo.html

rudone ha detto...

Buongiorno a tutti, secondo il mio modestissimo parere siete eccessivi: negli anni vincenti del milan abbiamo comunque dovuto digerire delle pesanti ed umilianti sconfitte....siete il faro italiano da ormai 5 anni...chiaro la propria squadra la si vorrebbe sempre vincente ma secondo me il ciclo non è finito. Coraggio e morale a tutti gli interisti. Da un milanista che si stà riprendendo dal coma adagio adagio.rudone

Anonimo ha detto...

Grande milanista!!!

Un amico Juventino! ;-)

LeNny ha detto...

Mi sembra di conoscerlo questo finto anonimo amico juventino delle ore 12.55. Hehehe. :D

Buona giornata a tutti. :)

Ciao.

Vincenzo Iacoponi ha detto...

L'osservazione più acuta l'ha fatta mio figlio Federico, dopo 24 ore di assoluto mutismo da choc calcistico:
"Ma come si fa a non vedere che scambiando le posizioni di Cambiasso e Thiago Motta si indebolisce tutto il reparto centrale? Cambiasso dietro e Thiago accanto a Snejider, riportando Zanetti al centrocampo e lasciando Nagatomo giocare"
Concordo.
Adesso sento dire che Leonardo non avrebbe sbagliato poi molto, ma giocare il 4-2-4 che si giocava in Brasile all'inizio degli anni 70 significa non aver capito molto dell'evoluzione del gioco del calcio.
Avete visto i tedeschi? Il loro nuovo allenatore è stato un ammiratore di Sacchi e ci ha provato a giocare sacchiano.
Se mette la testa a posto, si beve un cicchetto e telefona a Mou si può vincere a Gelsenkirchen con 4 gol di scarto.
Io sono per natura un ottimista. I cicli non terminano in due giorni, amici miei carissimi. Ma le cavolate si fanno in pochissimi minuti.

LeNny ha detto...

@Enzo:

Se dovessimo vincere 4 a 0 e quindi passare il turno, vengo a trovarti in Germania a piedi. Preparati!!! :D :D :D

Ciau.

P.S.: non credo ai miracoli. :)

Vincenzo Iacoponi ha detto...

L'impresa sarebbe possibile, se ci credessero.
Pensa che proprio i tedeschi sono sbalorditi dell'esito dell'incontro di San Siro. Qui i giornali davano le chance di passare il turno minime.
Lo Schalke di questi ultimi anni non ha mai brillato all'estero.
Il miracolo lo hanno fatto loro e ne sono rimasti stupefatti.
Adesso si ubriacheranno di gloria ed entreranno in campo sicuro di rivincere con tre, quattro gol di scarto. Verranno avanti coi terzini.
Nessuno è tanto facile all'entusiasmo come un tedesco, ma nessuno è capace di abbattersi come un tedesco.
Se i nostri entrano in campo a petto in fuori e gli fanno un gol nei primi minuti, e poi li tengono sotto, possono raddoppiare.
In quel caso verranno avanti come tori infuriati.
Ma bisogna che ci CREDANO, a cominciare da Leonardo, che mi sembra cotto.

PS: nel caso tu ti mettessi in cammino ti verrei incontro fino a Basel, a piedi naturalmente! :D :D :D

LeNny ha detto...

@Enzo:

Allora prenota un bel albergo a Basilea e mettiti un paio di scarpe comode, ci vediamo là. Ahahahahahah. :)

Vincenzo Iacoponi ha detto...

INTER-CHIEVO 2-0
In altri tempi sarebbe stato un risultato appena da prendere nella normale considerazione, ma chi ha seguito su Sky e ha sentito i commenti si deve essere reso conto di quanto siamo caduti in picchiata noi, o di quanto siano sciocchi i nostri commentatori.
"L'Inter rialza la testa"; "Risultato che occorreva per scacciare la crisi"; "Rinascita Inter" e cavolate varie.
Solo tre punti gente, solo tre punti.
Però attenzione: se eravamo così messi male con lo Schalke 04 (ce lo scrivo anche io adesso per scaramanzia, anche se quello è una semplice moda tedesca che allude all'anno di nascita di una società), non avremmo avuto la forza di contrare una squadra compatta, che gioca veloce sfruttando le debolezze -ahimè note ormai a tutti-della nostra difesa e del nostro centrocampo, portando a casa un risultato positivo e a rete inviolata -cosa rara ormai-.
Uno dei due commentatori ha detto che quando si prende in casa uno 2-5 vuol dire che c'è un abisso tra le due squadre, che in effetti non c'è.
Speriamo e vedremo.
Poi si deciderà il futuro.
Coraggio fratellini. Cogitamus ergo sumus.

arrgianf ha detto...

Chivu l'abbiamo comprato come centrale e si è scoperto un ottimo laterale sinistro mentre a centrale è stato penoso.
Ranocchia ha giocato bene secondo me, cosa poteva fare solo contro tutti?
Malissimo Thiago Motta che è rimasto imbambolato tutto il tempo e non ha coperto la difesa come l'anno scorso.

SCRIVI UN TUO COMMENTO

Ti potrebbero anche interessare:


MI TROVI ANCHE SU

My Ping in TotalPing.com
Aggregatore
registrazione sito