domenica 2 ottobre 2011

30

Rocchi: un successo a San Siro atteso 17 anni


Il secondo anticipo della sesta giornata del campionato di calcio di Serie A italiano si conclude con il risultato rotondo del Napoli di Rocchi che vince per 3 - 0 a San Siro contro l'Inter del nuovo mister Ranieri. Un successo a Milano atteso 17 lunghissimi anni, tutto targato Rocchi con il primo goal al 42' minuto del primo tempo. Lo scampato di calciopoli prende per mano la squadra e la porta senza alcuna difficoltà dritta al novantesimo e con perle di rara bellezza. Saggezza ed efficienza, non c'è che dire...!


Resta aggiornato: iscriviti ai Feed di Sfrenzy Channel
parade

30 commenti:

Sergio ha detto...

Lo conoscevamo già... Proprio una miserabile merda. Scandaloso.

Recupereremo. :P

Entius ha detto...

Un dato su tutti. 16 gare dirette da lui, sette espulsioni per i nerazzurri.

Dire Merda è niente.

Tex ha detto...

Ma l'avete sentito Mazzarri a fine partita? Questo sta messo peggio del coglione che ha arbitrato stasera.

LeNny ha detto...

Tex è una bella lotta battere quell'essere che ci ha arbitrato stasera. Scelta difficile. Ciao. :)

Anonimo ha detto...

È stata una fottuta e schifosa rapina, mi sarebbe piaciuto avere in panchina ancora Mourinho per vedere cosa sarebbe successo a fine gara.

fcoraz ha detto...

R. c'ha l'amante della moglie nigeriano e ricciolino, ma non è così che può pensare di riconquistare la consorte.

Antonio ha detto...

Esco da questa serata con l'amara convinzione che lo scudo quest'anno non lo vinceremo. L'aria che si respira è pesante, siamo il bersaglio designato.

Rocchi è solo un esecutore, un sicario, un braccio armato. Ma è il resto che mi preoccupa, perchè se una volta avevamo una CORAZZATA INAFFONDABILE che non perdeva in 9, e vinceva i derby in 10, quest'anno non abbiamo le forze per reggere l'urto..

Almeno la foto mi ha fatto ridere comunque :)

Saluti ragazzi..

Anonimo ha detto...

Si in effetti è strano che lo scampato di calciopoli non sia solidale con LA SCAMPATA di calciopoli!!!
Ha ragione Antonio, con Mou vincevate anche in nove, ieri sera avete rischiato di rimanere in tre a causa crisi isterica post svantaggio!
Ed all'anonimo: si denota lo stile Inter... Desiderare un bel maleducato come Mou invece di notare la classe di Ranieri... ma d'altronde è qualcosa che non vi appartiene. Un mister fuori posto...

Zio Scriba ha detto...

Figurarsi se non comparivano i gobbi... gli unici tifosi al mondo capaci di accoltellarsi fra di loro il giorno del raduno estivo della squadra, gli unici non in grado di capire che i veri scampati di vomitopoli sono ancora e sempre proprio LORO, perché per quel vomitevole schifo (di cui sopravvivono tracce non tanto e non solo nell'arbitraggio di ieri, ma nella faccetta arrogante e impunita e impunibile del protagonista) la loro indegna società doveva essere radiata e cancellata per sempre, altro che discutere sul 27 o il 29...

Grande LeNny!

Zio Scriba ha detto...

Invito anche a riscoltare come per moltissimo meno Marianella ha FUCILATO sul posto l'arbitro di Everton-Liverpool andando avanti per mezz'ora a infamarlo... Cari telecronistelli, perché non tirate fuori le palle davanti al vomito di casa nostra??!!

(Che ingenuo che sono: non le tirarono fuori neppure nel 98, con l'Inter derubata da fuoriclasse come montero iuliano tacchinardi... "Non si capisce cos'abbiano da protestare quelli dell'Inter" dicevano i nostri eroi dopo il non rigore su Ronaldo...) :-))))

La Merda ha detto...

PRETENDO RETTIFICA: NON POTETE MICA ASSOCIARMI A QUELLA FACCIA LI'!
E' TROPPO OFFENSIVO E DIFFAMANTE NEI MIEI CONFRONTI!!

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Le cazzate di questo anonimo si commentano da sole.
Si tratta per certo di un arbitro poco capace, ma anche particolarmente tifoso: lui tifa contro l'Inter. Come giustamente Entius ci ricorda, in 16 gare ci ha espulso 7 giocatori. Non ricordo quanti rigori contro ci ha fischiato, ma nessuno a favore.
Comunque non cerchiamo alibi: noi vincevamo in 10 contro il Milan e non perdevamo in 9!!!
A parte il primo gol di ieri sera, fasullo tre volte -non era rigore ma punizione dal limite, non andava espulso Obi che non doveva avere nemmeno il primo cartellino giallo, il giocatore che segna entra in area prima che il rigore sia battuto, e non importa quanti difensori entrino con lui perché è lui che tocca per primo la palla-; a parte anche il secondo gol -erroraccio di Nagatomo che non sbatte in tribuna quel pallone- un giocatore del Napoli che a porta vuota sbaglia clamorosamente, e Hamzik che si trova solo e segna, queste sono pecche antiche di questa difesa che rivelano qualche crepa pericolosa. Ranieri veda cosa c'è che non va, speriamo che rientri al più presto Ranocchia guarito, ma Lucio non è più sicuro come uno o due anni fa e Samuel nemmeno. Forse dipende dalla sistemazione della linea mediana, non so, ma qualcosa va cambiato.
Ieri s'è visto cosa capita quando di quattro centravanti ne hai uno solo: Milito rotto, Pazzini mezzo rotto, Forlan che faceva il terzino e Castaignos oggetto misterioso.
Penso che arriverà Thevez malgrado tutte le smentite.
Perccato perché dovrebbe arrivare un centrocampista là in mezzo.
Comunque ho veduto qualcosa di buono, malgrado la serata.
Ce la faremo.

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Nik, scrivevo mentre appariva il tuo cpommento.
Sei sublime, anzi subblime!
Non c'è nulla da aggiungere a quel che splendidamente gli hai mandato a dire tu.
Grazie Nik!

Vincenzo ha detto...

Incredibilmente mirata e scandalosa la direzione di ieri....

K.H. Rummenigge ha detto...

Mi dicono che il designatore braschi in tribuna continuava a elogiare rokki... Rispetto ai mascalzoni bergamo e pairetto il signor braschi, toscano e juventino come rokki (in un Inter-Parma di coppa italiA ci lasciò in OTTO), rappresenta addirittura un passo indietro.
Stiamo attenti. Spira aria di restaurazione mafiosa. I giornalistucoli ciucciamafia sono già tutti di nuovo schierati, o pronti a schierarsi, dalla parte "giusta" e conveniente. Certo non c'è ancora moggi, ma appena verrà assolto nello strano processo di napoli, con una strana signora giudice, inutilmente ricusata, che permette agli imputati di insultare tranquillamente i pubblici ministeri, potrà succedere di tutto.
Stiamo attenti.

Vincenzo Iacoponi ha detto...

K.H.Rummenigge, ma cosa vuoi che succeda di veramente nuovo? La mafia calcistica italiana ha da sempre solo un nome MAFJUVE; non te ne eri ancora accorto?
Nella nostra federazione calcistica ai ladri si consegnano le chiavi della cassa, alle prostitute pacchetti di preservativi gratis. Era un bel preservativo quel roKKi di ieri sera (il minuscolo non è un refuso), non ti sembra?
Cerchiamo di scrivere in fretta tutto il male che pensiamo della Juve e della nostra Federazione calcistica prima che il parlamento approvi la legge ammazza-blogger, la legge ammazza-antimafiosi, la legge ammazza-antijuventini.

Zamorano ha detto...

Mafiosi de mierda, el vento li dispierda!

yashal ha detto...

Che orrenda visione ieri sera. Dovrebbe non arbitrare mai più.

http://mondobiancoceleste.blogspot.com

fcoraz ha detto...

Il Rocchi Horror Show...

4EverInter ha detto...

Cosa dire ?
Dopo Napoli - Milan mi era venuto il dubbio, ma non ne ero sicuro... Dopo Inter - Napoli ne sono certo: lo scudetto, quest' anno é già stato assegnato.Cazzo!!! Ma é possibile che nessuno faccia niente?! E' scandaloso!!! Anche un bambino si accorgerebbe del biscottone!!! Ma io, che ci stò a fare davanti alla tele a tifare?! E ripeto... Cazzo!!!

LeNny ha detto...

RANIERI: «OCCHI APERTI» - «Prego Dio che tu abbia ragione, perchè hai sbagliato tutto», urla il tecnico nerazzurro Ranieri al direttore di gara prima di andare in tribuna a seguire il secondo tempo. «L'arbitro non è stato all'altezza, non ha avuto in mano la partita», ribadisce nel dopo gara. Su un possibile legame con il riemergere di Calciopoli Ranieri è più cauto: «Sarebbe diabolico, se fosse una cosa del genere sarebbe diabolico. Ma che arbitri e designatori stiano con gli occhi ben aperti, perchè un indizio non dice nulla, ma tre indizi fanno una prova». A chi gli ha chiesto se avesse pensato a fare il gesto delle manette, come Mourinho, Ranieri ha risposto con una risata: «Questa mi è piaciuta».

Jimmy75 ha detto...

Sentire nel dopo partita quel coglione piangina di MerdaMazzarri gongolarsi per il 3 a 0 fa ancora più rabbia. Qualcuno meno mentecatto di lui gli spieghi che fino ai regali del farabutto Rocchi il Napoli non si è visto ed ha subito sotto tutti i fronti. Povera merda!

4EverInter ha detto...

Vincenzo Iacoponi...non ti preoccupare....puoi sempre scrivere le tue idee sul mio blog estero ehehehhe

Tex ha detto...

@Jimmy75:

Esatto, quello che dicevo prima. Sono vergognosi anche certi giornalisti che titolano i loro schifosi e falsi articoli con: "Napoli show", "Super Napoli", "Napoli superlativo, squadra da scudetto". Ma certe cose le pensano veramente o forse lo fanno solo per guadagnare lo stipendio seguendo la merdosa politica del giornale? Non capisco...

LeNny ha detto...

Tranquilli, anche se dovesse passare LA LEGGE SALVACULO PREMIER qui dentro si possono rettificare queste due palle. Su questa piattaforma dovremmo essere relativamente tranquilli e in alternativa è già pronto un altro dominio. Poche ore di trasferimento e GG. :)

Orgoglio Nerazzurro ha detto...

Questa volta è stato Rocchi, la volta scorsa Tagliavento, la volta prima...
C'è qualcosa che non va proprio quest'anno, sembra sempre peggio.
Stringiamo i denti e tiriamo avanti, il tricolore è già a Napoli, quanto a noi, portiamoci almeno in salvo.
Un saluto.

LeNny ha detto...

Ora giustizia sarà fatta: Rocchi non arbitrerà più l'Inter per quest'anno!

Finalmente, pare che giustizia sarà fatta. Secondo quanto apprendiamo da Repubblica.it nello spazio di Fulvio Bianchi, è stato deciso che Gianluca Rocchi, fischietto toscano, dopo l'oscena direzione di gara in Inter-Napoli che è costata tre punti ai nerazzurri e che ha fatto imbufalire la società a partire dal presidente Moratti, non arbitrerà più l'Inter, almeno per questa stagione.

"L'arbitro fiorentino Gianluca Rocchi-commerciante, uscito dal processo di Calciopoli a Napoli-non arbitrerà più l'Inter. Almeno per questa stagione. I vertici arbitrali ci sono rimasti male dopo la (pessima) direzione di gara a San Siro. A vedere la sfida fra Inter e Napoli c'era anche il designatore Stefano Braschi. Che adesso, con onestà, ammette: "Io sono l'allenatore e se qualcuno ha sbagliato quello sono io...". Un modo per difendere i suoi arbitri: ma di fronte a quella che viene ammessa come "una brutta gara", non  ci sono purtroppo attenuanti. Rocchi starà fermo un paio di turni, poi addio Inter. Meglio tenerlo lontano da San Siro e dai nerazzurri", si legge.

In aggiunta, emergono le parole dell'allenatore degli arbitri Stefano Braschi in merito: "Rocchi veniva da un ottimo periodo in Italia come in Europa", e "non è affatto inadeguato per una simile partita, basterebbe chiedere all'Uefa..". Uefa significa Pierluigi Collina, designatore europeo ed estimatore di Rocchi. "Ma quando si perde si sta zitti", spiega ancora Braschi. "Chiudersi a riccio e lavorare, che la stagione è appena iniziata". Quello che conta è non trovarci più davanti Rocchi...


Fonte: FCInterNews

Tex ha detto...

A proposito di quello che dice Orgoglio Nerazzurro, ricordiamo "solo" qualche episodio successo in questo inizio di stagione:

1. Milan-Inter 2-1 (Supercoppa di Lega) – Rizzoli non fischia un contatto nettamente falloso ai danni di Stankovic al limite dell'area e favorisce il pareggio di Ibrahimovic.

2. Palermo-Inter 4-3 (2a giornata) – Migliaccio 'para' un tiro a botta sicura di Milito e manda in angolo. Per Brighi è solo corner: sarebbe stato penalty e rosso per il difensore di casa.

3. Inter-Roma 0-0 (3a giornata) – Mazzoleni, nel recupero, sorvola su un indiscutibile fallo di Burdisso su Sneijder a tu per tu con Lobont: anche qui, rigore e rosso non concessi.

4. Novara-Inter 3-1 (4a giornata) – Stavolta è Bergonzi a farla grossa. Nel finale, sull'1-0 per i piemontesi, il fischietto decreta rigore ed espelle Ranocchia per fallo in chaira occasione da gol: in realtà è Morimoto che trattiene e si trascina dietro il difensore nerazzurro (che poi protesta platealmente e viene appiedato 3 giornate).

5. Bologna-Inter 1-3 (5a giornata) – Angolo per il Bologna, Portanova crolla in area al minimo contatto con Samuel e Tagliavento fischia il rigore che porta al momentaneo 1-1. Una rigidità nell'applicazione del regolamento che, evidentemente, l'arbitro di Terni applica solo con i colori nerazzurri di fronte (Inter-Samp 2009/10 docet).


Penso che per quest'anno abbiamo già pagato dazio ed è ora di toglierci dalle palle gentaglia disonesta e in malafede come il signore che ci ha rubato la partita ieri sera.

Ciao gente. :D

Tex

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Amici carissimi e fratelli nerazzurri(compresi i fratellini capito LeNny?): avete e abbiamo assolutamente ragione a protestare contro una truffa ai nostri danni -l'elenco di Tex non fa una grinza- ma non dobbiamo nasconderci dietro il ditino rokki; nemmeno dietro il ditone Agnellino + Moggi in risalita + strani atteggiamenti del giudice donna napoletano al processo + una strana aria che tira e che potrebbe significare -ATTENZIONE- tentativo di infognarci nella lotta per la retrocessione, e fuori da tutte le coppe e questa non è fantascienza; amici cari guardiamo in faccia una realtà amarissima: in 9 partite ufficiali più una amichevole di lusso con Mancini abbiamo il risultato di una vittoria, un pari e tutte sconfitte, 8, con soli 8 gol fatti e 19!!!subiti.
Questo sono i due dati che allarmano: a Milano quando dobbiamo far gioco non segniamo nemmeno un gol; la difesa è un colabrodo.
Julione fa qualche miracolo ancora, ma anche cazzate -mai o quasi mai successo- Lucio e Samuel sono la brutta copia dei mostri che erano; Zanetti e Cambiasso sono lenti perché vecchi e non fanno filtro; al centro passano come treni in corsa tutti quanti. Non è che entrando Snejider cambierà molto, avremo il suggeritore che manca, ma dietro chi mettiamo? Anche Nagatomo fa cazzate, come quella del secondo gol del Napoli, forse anche lui sente l'affanno della difesa intera. Deve rientrare Ranocchia, ma c'è bisogno di un difensore e di uno in mediana coi coglioni fumanti e non so chi, Cassimiro? Lucas? Chi altro? Dobbiamo fidarci del nostro superBranca?
Masmma mia!

LeNny ha detto...

Enzo, fino a gennaio dobbiamo tirare avanti con questi uomini. Speriamo solo di non arrivare a quella data e di aver già compromesso tutti gli obiettivi, altrimenti il mercato slitterà a giugno.

Ciao bello. :D

SCRIVI UN TUO COMMENTO

Ti potrebbero anche interessare:


MI TROVI ANCHE SU

My Ping in TotalPing.com
Aggregatore
registrazione sito