lunedì 5 settembre 2011

20

Speciale Samuel Eto'o: "CIAO INTER" (VIDEO)


Intervista esclusiva a Samuel Eto'o. Nel giorno della sua partenza dalla casa dell'Inter, RE Leone si confessa in una lunga intervista con Alessandro Alciato. Il saluto all'Inter, ai tifosi nerazzurri e il ringraziamento particolare al presidente Massimo Moratti. 

Riviviamo i ricordi e le tante emozioni che l'attaccante camerunense ha vissuto con i suoi compagni in questi due splendidi anni a Milano, vincendo tutto nell'indimenticabile stagione 2010 - quella del triplete - passando dallo SpecialOne Mourinho fino ad arrivare a Benitez, Leonardo ed al suo futuro all'Anzhi in Russia. Il fuoriclasse Samuel Eto'o ci dice tutto parlando a 360°!

Dopo il salto il video dell'intervista.




Resta aggiornato: iscriviti ai Feed di Sfrenzy Channel
parade

20 commenti:

Tex ha detto...

Bel lavoro Lenny, grazie mille. :)

toto ha detto...

molto bello! Ci mancheranno i suoi gol, la sua sportività e i suoi sorrisi!

Un grosso in bocca al lupo al nostro Re Leone!

Michel70 ha detto...

Grazie del video. Non tutti vedono certi canali e questo lavoro di condivisione è molto gradito. Chapeau. :)))))

Mic.

LeNny ha detto...

@Tex e Michel:

Buona visione. :D


@Toto:

Perdiamo un fuoriclasse e difficilmente lo rimpiazzeremo ma nonostante la sua scelta di andar via ($$$$) mi sento di ringraziarlo per tutto quello che ha fatto. RE Leone è stato fondamentale nelle imprese dell'Inter.

Ciao. :)

Fra ha detto...

Ciao Re Leone, come Mourinho resterai sempre nei nostri cuori, eterno nerazzurro, grazie di tutto Eto'o.

Sergio ha detto...

Lenny sei tornato un rullo compressore. :)

Bel video, tanti ricordi e tante emozioni di quello che eravamo solo 1 anno fa circa ed ora non lo siamo più. Non condivido la scelta di Eto di andarsene. È stata una brutta mossa, diciamolo pure: da mercenario e stop. Che cazzo si pensa di trovare in un campionato sconosciuto in un posto sperduto che la maggior parte di noi non sapeva nemmeno dove fosse? Suvvia, ci ha dato tantissimo ma alla fine si è comportato come una merda e i nostri dirigenti hanno permesso tutto questo regalandolo ai russi. Altro che FPF ma per favore!

Ciao.

Orgoglio Nerazzurro ha detto...

Spero di non doverlo rimpiangere, però secondo me se ne è andato in malo modo, facendo la figura del mercenario come dice anche Sergio.
Voltiamo pagina e avanti, passano gli allenatori, passano i giocatori, RESTA l'INTER!
Un saluto.

LeNny ha detto...

@Orgoglio Nerazzurro:

Emanuele, te l'ho scritto in Twitter: lo rimpiangeremo eccome!!!

Ciao. :)

4EverInter ha detto...

Bel lavoro...comunque tutti sono importanti ma nessuno é indispensabile.....é sempre stato cosí e sempre lo sará..poi chiaro che noi ci affezzioniamo piú a certi giocatori che ad altri per vari motivi.....( soprattutto se vincenti come Eto'o )

Eto'o Eto'o l'hanno visto alzr la coppa mentre a ibra ancora no !
Eto'o Eto'o l'hanno visto alzr la coppa mentre a ibra ancora no !

Entius ha detto...

Ci mancherà, cavolo se ci mancherà.
Ma siamo tifosi e in quanto tali basta poco per legarci al prossimo campione che ci farà sognare e ci regalerà emozioni.

Ciao LeNny

Euterpe ha detto...

Come giocatore mi sa che avremo tanto tempo per rimpiangerlo, visto che quest'anno non portiamo a casa niente.

arrgianf ha detto...

bello :) ma non ti sei accorto che ti ho linkato l'altro post?

LeNny ha detto...

@arrgianf:

Ciao Gianf. I tuoi feed di ieri "Scacchi e Musica" devo ancora leggerli. Mi pare tu l'abbia linkato ieri. Comunque grazie mille. :)

Ciao :D

Nerazzurro ha detto...

Bellissimo video...Sicuramente un campione come lui ci mancherà, credo che comunque all'Inter abbia vissuto un bel periodo...

Antonio ha detto...

A 30 anni, andarsi a seppellire in Daghestan è una scelta discutibile, e che personalmente non ho capito fino in fondo. Cederlo però ha permesso di creare una plusvalenza mostruosa, che per quanto al tifoso interessi poco è una delle chiavi per sopravvivere nel calcio che verrà col FPF.

Fosse stato per me, lo avrei tenuto a vita..ma rifiutare un plus di 90 milioni, di questi tempi, è dura per noi. Grazie campione, adesso noi proviamo a vincere ancora con chi è arrivato.

pongmaster ha detto...

Ciao LeNny, innanzi tutto grazie per aver pubblicato sul tuo blog quest'intervista di addio di uno degli attaccanti più forti al mondo che abbiamo avuto l'onore di veder giocare con la nostra maglia. Rimane da parte mia il rammarico di averlo perso così, a cuor leggero, ennesima scelta di una dirigenza che dal 23 maggio 2010 non ha fatto altro che assumere un incomprensibile atteggiamento autodistruttivo, su tutti i fronti. Non è comunque questa l'occasione in cui affrontare questo argomento, quindi mi limito a rendere omaggio a Samuel augurandogli di vivere una splendida avventura, con 20 milioni di € netti l'anno non potrà che essere così ;)

arrgianf ha detto...

ma dopo anni che gioca al massimo prima o poi scoppierà e penso proprio che quest'anno avrebbe passato la stagione in infermeria come Milito l'anno scorso.
Sono contento di tale cessione e pensate che lo dissi tornando a casa il 29 maggio quando fece 2 gol e cantavo Eto'ooooooo etoooooo etoooooooooooo e la curva che te lo chiedeeeee

LeNny ha detto...

@Gianf:

Come si può essere contenti della cessione di Eto'o? Non l'ha mica detto il dottore che quest'anno avrebbe avuto problemi fisici. Dai. :)

arrgianf ha detto...

forse perchè io c'ero nel 97 circa quando Vieri era intoccabile e ci davano milioni e imlioni di euro e poi ha fatto schifo non giocando mai l'anno dopo. Lì ho capito che non bisogna affezionarsi ai giocatori, vedi milito l'anno scorso.

LeNny ha detto...

@Gianf:

C'eravamo anche tutti noi nel '97. :)
E quanto accaduto a Vieri non deve per forza accadere anche ad altri o in questo caso ad Eto'o. Tra l'altro giocatori completamente diversi in tutto (anche fuori dal campo) e imparagonabili.

Ciao caro. :)

SCRIVI UN TUO COMMENTO

Ti potrebbero anche interessare:


MI TROVI ANCHE SU

My Ping in TotalPing.com
Aggregatore
registrazione sito