domenica 9 gennaio 2011

33

Consigli culinari di "Add'o uaglione"



La Pizza Cavani è a forma di cappello da matador, ripiena di mozzarella e prosciutto cotto. In alternativa è possibile gustarla anche con provola, funghi, pancetta e pomodorini. Ma vediamola più da vicino:


Buon appetito carissimi amici. :)
 
Resta aggiornato: iscriviti ai Feed di Sfrenzy Channel
parade

33 commenti:

Anonimo ha detto...

Ahahahahahahah, povera juventus.

Saluti fiorentini.

Jimmy75 ha detto...

Eccola qua, hihihihihi. Buon appetito caro JUVE90, tra i quattro prosciuttoni del Parma e questa gustosissima Pizza Cavani per un pò mangi bene e stai bello tranquillo. Anche se ci andrebbe un buon boccale di birra, eccezionalmente ti consiglio "Il Lacrima Christi", buonissimo vino napoletano. Ahahahahahah. Ciao.

LeNny ha detto...

Jimmy, non svegliare il can che dorme. :P :P :P

JUVE 90 ha detto...

Jimmy75: grazie per il buon appetito, ma la torta non la mangio: troppo alto il rischio di trovarci dentro qualche sacchetto di spazzatura.
Da sottolineare la solita inciviltà dei napoleCani: prima striscioni di godimento per l'infortunio di Quagliarella, poi fumogeni e petardi che a quanto pare a Napoli (città staccata dal resto d'Italia) sono consentiti, poi cori beceri tipo "se saltelli muore un altro Agnelli, e se saltelli muore anche Andrea" (strano: non si è scandalizzato nessuno a differenza di quanto succede con Balotelli, a quanto pare questo coro è molto chic) ed infine attacchi programmati con molotov e bombe carta all'indirizzo del settore ospiti.
Lo Stato per questa città e ha provate tutte, ma mi sa che ci rimane un'ultima speranza: IL VESUVIO

JUVE 90 ha detto...

LeNny: "il can che dorme" non sono certo io, io sono sempre di guardia ;)

Jimmy75 ha detto...

Torta? Guarda che è una PIZZA. Ahahahahahah. Fidati la puoi mangiare, non ti succede nulla. Al resto non ti rispondo... In fatto di inciviltà non siete secondi a nessuno e la buona educazione la tiri fuori solo quando ti conviene; tipico comportamento della specie che vive dalle tue parti. Per una partita di calcio tiri fuori anche la politica e lo stato: ma ti leggi? E il Vesuvio? Minchia come sei conciato, curati povero razzista.

Tex ha detto...

Jimmy75 la spazzatura sono le persone come te, NON i tifosi juventini ma le persone come te. Razzista schifoso, cosa c'entra il Vesuvio? Fai pena.

LeNny ha detto...

JUVE90 anche quest'anno hai poco a cui fare la guardia, puoi solo correre e correre tanto verso un sogno quasi irraggiungibile (Europa League). :)

Ragazzi, vedete di non eccedere con discorsi politici che non c'entrano nulla. Merci. :)

JUVE 90 ha detto...

Jimmy75: vedi, le pizze napoletane non le conosco nemmeno, perchè io a Napoli non ci vado e mai ci andrò.
L'inciviltà a comando e la vostra che saltate sulla sedia per "se saltelli muore Balotelli" e fate finta di nulla per "se saltelli muore un altro Agnelli, e se saltelli muore anche Andrea". E' la solita storia della doppia morale...
"Per una partita di calcio tiri fuori anche la politica e lo stato" mi rendo conto di essere salito troppo di livello, avevo dimenticato di parlare con uno che si intende solo di pallone, torte e pizze. Il Vesuvio? E mica è colpa mia se sono tanto scemi da costruire sotto un vulcano attivo.
Grazie per il razzista, detto da te è un titolo da inserire nel curriculum

JUVE 90 ha detto...

Tex: poichè ti vedo in stato confusionale, rispondo io immaginando che il tuo commento non fosse rivolto a Jimmy75 ma al sottoscritto. Il "razzista" l'ho già scritto nel Cv, ci aggiungerò anche "schifoso", mi mancava. Grazie Sai com'è... le offese quando vengono da certe bocche sono complimenti.

"cosa c'entra il Vesuvio?" Cosa c'entra? ti dò un'indizio: si trova vicino a Napoli.

Comunque prendo atto che dire che Napoli è una piaga dell'Italia senza la quale lo Stato starebbe meglio (come mi pare oggettiva) vuol dire essere razzisti.

Tex ha detto...

Ma perché invece di venire qui a rompere le palle non stai nei posti giusti con i tuoi amichetti gobbi? È mai possibile che ogni volta che entri nel Blog di Lenny devi rompere le palle a tutti? Ti riesce così difficile dialogare di sport senza scendere in sterili discorsi che non servono a nessuno? E poi scendi dal piedistallo, non sei nessuno se non un povero razzista schifoso. Ma coloro, se ci sono, che ti hanno insegnato l'educazione, sono consapevoli di ciò che scrivi? Chiamali qui, mi piacerebbe conoscere il loro pensiero.

Ciao burattino.

Jennaro ha detto...

Ragazzi, fate i bravi e assaggiate questo buon ripieno, che noi a Napoli chiamiamo: "calzone" o "scarpone". E non fa niente se qualcuno ci vuole male, nuje 'o vulimmo bbene 'o stesso :D

LeNny ha detto...

Bravo Jennaro. :)
È questo lo spirito del Blog ma certa gente non la vuole capire. Pazienza, sono persone adulte.

Lo scarpone l'ho già mangiato ed è squisito. Ciao. :D

Vincenzo ha detto...

Pensavo che Juve90 a parte il suo gobbismo potesse essere una persona intelligente. Ho toppato di brutto. Dopo le eresie che sto leggendo in questi commenti cambio radicalmente idea. Sta dimostrando di essere solo un razzista di bassissimo livello. D'altronde da un tifoso gobbo cosa puoi aspettarti? La classe nn è acqua e loro non sanno nemmeno cos'è. Per tua informazione Sante (nome che è tutto un programma...), il vesuvio è una della cose più belle del golfo di napoli e se tu non andrai a Napoli farai a tutti i napoletani un bel piacere perchè gente così disperatamente schifosa a Napoli non la vogliono. A Napoli ci sarà la spazzatura e tante cose brutte, ma ci sono anche cose belle e rare che dalle tue parti non vedrai mai in tutta la tua vita da gobbaccio.

Napoli - Rubentus 3-0 SENZA RUBARE, precisazione che bisogna sempre fare quando si parla di partite con la ruben.

Per quanto riguarda te Lenny, sei un carissimo amico nerazzurro ma certi messaggi io li avrei cancellati all'istante per non rovinare il tuo bellissimo blog. Anche una sola delle geniali frasi postate dall'individuo con la maglia da carcerato restano come un neo nelle pagine del tuo blog.

PS: Sante vergognati!

Un saluto, Vincenzo.

Zio Scriba ha detto...

Al di là del calcio, solidarietà agli amici napoletani: la battuta sul Vesuvio fa davvero vomitare.
Liliana Cavani, sì nu tesoro! :-))))

Tizyana - Azzurraa ha detto...

Ciao, Molto appetitosa questa pizza!

http://cinevisioni-e-letture.blogspot.com/

JUVE 90 ha detto...

Tex: deciditi: sto sul piedistallo o sono un burattino? Sono uno il contrario dell'altro.

"Ma coloro, se ci sono, che ti hanno insegnato l'educazione, sono consapevoli di ciò che scrivi? Chiamali qui, mi piacerebbe conoscere il loro pensiero." Uno l'educazione e le sue idee deve farsele da solo, io l'ha fatto già tempo fa. E' un dato di fatto che se i napoletani mettessero nel risolvere i loro (cronici)problemi la stessa energia che mettono per il calcio l'immondizia non c'era più da 20 anni.

Ah, non è che io vengo qui a "rompere la palle", vengono solo ad esprimere idee spesso in contrasto con le vostre. Forse sei tu che hai scambiato questo blogper il sito della pravda

JUVE 90 ha detto...

Vincenzo: il "gobbismo" è già di per se sintomo di intelligenza, e se vogliamo, in questo periodo, anche di anti-conformismo visto l'andamento delle cose.

Magari scriverò pure eresie, ma non accetto che vengano classificate come tali senza spiegare il perchè. Quali sarebbero? Che Napoli COSTA alla Stato italiano più di ogni altra città? Be, è così...

"Sante (nome che è tutto un programma...)" lo so lo so, sono riconoscibile solo dal nome, è un grande vantaggio non credere.

A napoli di gente schifosa ce n'è già parecchia, tanto per dire: ieri 600000 scimmie al San paolo si sarebbero comportate meglio. O forse gli striscioni di godimento per l'infortunio di Quagliarella non li hai visti? O forse non hai sentito il coro "se saltelli muore un altro Agnelli, e se saltelli muore anche Andrea"? O Forse non sai che i tifosi GOBBI sono stati attaccati con schemi d'attacco militare con tanto di molotov e petardi? Evidentemente sei rimasto solo "o' surdato 'nnammurato".
Poi qualcuno mi dovrebbe spiegare per quale motivo a napoli possano entrare petardi e fumogeni come se niente fosse, come se le leggi in vigore nel resto d'Italia facessero un'eccezione per quella città. Hanno rotto le palle, gli italiani non ne possono più, almeno si mantengano da soli senza chiedere soldi a nessuno. Bossi non lo sopporto, ma torto marcio non riesco proprio a darglielo.

Che brutta fine napoli... dal regno delle due sicilie al regno dei casalesi. Contenti voi....

JUVE 90 ha detto...

Vincenzo, quasi dimenticavo: complimenti per il tuo invito alla censura, da vera persona democratica e civile.

P.S. un consiglio: "vergognati!" è una parola troppo inflazionata, non fa nessun effetto. Te lo dice uno che fa politica.

Vincenzo ha detto...

Che tu faccia politica mi fa un baffo, dato che in Italia la politica la fanno cani e porci.

Per quanto riguarda le eresie, la battuta sul vesuvio è davvero triste e, lo ripeto, dovresti vergognarti.

Ma poi viene a fare la morale ai tifosi napoletani (che hanno senza dubbio sbagliato) quando voi gobbacci date fuoco agli spalti, cantate cori razzisti e ben peggiori.

Poi qua si parla di calcio e tu metti in mezzo la politica. Vedi che non ci capisci nulla?

Pensa alle tre scoppole che avete preso dopo le 4 sberle parmensi e basta.

A rovinare Napoli e il sud bastano i politici come te....

Ciao.

Absinto ha detto...

Non apprezzo certi commenti, ma c'ha ragione il caro Lenny, certi discorsi qui non si fanno!

Sembra buona quella pizza, anche se qualcuno l'avrà trovata parecchio indigesta!

Saluti nerazzurri! E anche azzurri per sta settimana ;)

LeNny ha detto...

Torniamo subito in topic senza sterili discussioni inutili e fuori luogo o devo cominciare a cancellare commenti e bannare gente?

@Juve90/Sante:

QUI la politica e che politica ed offese gratuite al popolo napoletano non c'entrano nulla, portale a casa tua! ULTIMO AVVISO!!!

JUVE 90 ha detto...

Vincenzo: calcio e politica sono due facce della stessa medaglia! E' ora che fai suonare la sveglia.
E' inutile che cadi dalla sedia per la battuta sul Vesuvio, tanto la fanno TUTTI in Italia, compresi gli ipocriti che si sono scandalizzati nei commenti. Le battute sui rifiuti, il vesusio e la malavita le fanno tutti. Svegliati e cercate di fare in modo di migliorare la vostra situazione

LeNny: guarda che qua l'unico ad essere stato offeso dopo essere stato provocato, come puoi ben vedere da questa frase di Jimmy75 scritta nel commento delle 23:52 quando io non avevo ancora commentato "eccola qua, hihihihihi. Buon appetito caro JUVE90, tra i quattro prosciuttoni del Parma e questa gustosissima Pizza Cavani per un pò mangi bene e stai bello tranquillo", è stata la mia persona.
Se poi si cercano scuse per dirmi che devo conformarmi al buonismo dilagante è un altro paio di maniche

Vincenzo ha detto...

Il fatto che tanti caproni facciano quelle battute non significa che sia lodevole farle. Contento tu di imitarli (mamma che gente c'è in politica...).

Lenny io quella pizza non l'ho mai assaggiata, ma ha una bella faccia!

Ciao cari :D

JUVE 90 ha detto...

Vincenzo: bravi continuate a non far niente per la vostra città, continuate a prendervela sempre e solo con i politici che rimarrete nell'immondizia per sempre.

Anonimo ha detto...

be certo fate la morale per una parola sul vesusio, ma poi riferito ad altre squadre e citta' ho letto peggio da alcuni di voi.
Come si dice bello e facile fare i froci con il culo degli altri.
ma..........

LeNny ha detto...

Ciao anonimo. :)

Comincia a loggarti con il tuo account e renditi "visibile" a tutti, poi ne discutiamo e facciamo pure i froci con i culi degli altri tutti assieme. :)

Saluti.

frankye73 ha detto...

dopo i 4 prosciutti avevo un brutto presentimento, appreso l'acquisto di toni ho perso poi ogni speranza.... speriamo almeno nella uefa quest'anno...
qui a lugano c'é un napoletano che mi fa una pizza cosi? io sono disposto a mangiarla, e anche se gobbo la pago, non la rubo, giuro!
ciao lenny ho problemi a commentare con iphone, poi mi spiechi vero?
a presto!

LeNny ha detto...

Ciao Frenk. :)
Appena ci vediamo mi fai vedere che tipo di problema hai nel commentare dall'iPhone. :) Non riscontro nessuna anomalia e ti sto scrivendo dalla mela morsicata. :)

Ciao.

JUVE 90 ha detto...

Ecco l'ultima sulle BESTIE di domenica sera

Gent.ma redazione,

ho deciso di scrivere questa nota con la speranza che tramite il canale televisivo e magari anche grazie ad una presa di posizione ufficiale da parte della società JUVENTUS venga diffusa e resa nota la grottesca situazione che ho vissuto con circa un migliaio di tifosi juventini domenica sera in quel di NAPOLI.

Premetto che con tanto di tessera del tifoso sottoscritta anche per i miei due figli (uno dei quali minorenne), abbiamo partecipato con il nostro club di appartenenza (JUVENTUS CLUB DOC GIOVANNI AGNELLI - ANDRIA), alla trasferta napoletana con un pulman da 54 persone + un pulmino da 19 persone. Nel nostro pulman abbiamo ospitato amici juventini del club di Aosta che hanno raggiunto Bari in aereo e si sono aggregati al nostro gruppo.

Alle ore 17.30 circa giungiamo al casello autostradale di Napoli dove pensavamo di trovare un mezzo della polizia di stato da noi in precedenza avvertita del nostro arrivo. Dopo un'attesa di circa 40 minuti, pur senza incidenti, ma con qualche normale sfottò ricevuto da napoletani in transito veniamo raggiunti da un auto della polizia che ci accompagna qualche chilometro più avanti dove venivano raggruppati tutti i pulman provenienti da varie zone d'Italia. Fatti scendere, uno alla volta, filmati da una telecamera e sottoposti al capillare controllo su eventuali mezzi di offesa in nostro possesso sia in dosso, sia nel pulman, senza alcun controllo sul possesso della fantomatica tessera del tifoso, risaliamo sul pulman per essere "scortati" verso lo stadio.

Da questo momento inizia la parte incredibile della vicenda.

I pulman vengono accompagnati con tanto di sirene da mezzi della polizia, utilizzando la tangenziale per un tragitto completamente identico a quello fatto dai tifosi napoletani che si recano allo stadio, fino all'uscita Fuorigrotta. Qui, bontà loro, invece di andare verso lo stadio la carovana prosegue fino all'uscita Agnano da dove attraverso stradine piccolissime con auto parcheggiate su entrambi i lati che impediscono il normale passaggio dei pulman, sottoposti al pubblico ludibrio della tifoseria napoletana appostata sui lati della strada, si giunge finalmente nella zona stadio riservata agli ospiti.
A questo punto zelanti agenti di polizia con urla e chiari movimenti con le mani, invitano i tifosi a scendere dai pulman e correre in maniera dissennata, verso i cancelli dello stadio, senza che alcuno di noi sapesse quale strada prendere e quale fosse il pericolo incombente sulle nostre teste. Tale fuga verso lo stadio viene effettuata già in una situazione di terrore e panico in quanto gli inviti minacciosi della polizia lasciano intendere di essere in una grave situazione di pericolo. Questa corsa (io ero con mio figlio di anni 11 e vi erano anche persone anziane con problemi fisici) della durata di circa 200 metri termina in un ammasso umano di persone che erano state bloccate da una serie di transenne poste proprio per impedire il passaggio. Dopo aver travolto queste transenne, terminiamo la corsa contro un cancello chiuso, in quanto l'accesso al settore era posto una decina di metri più in là.
Scavalcando gli ostacoli, in un caos indescrivibile, senza che ad alcuno fosse controllato il biglietto, la tessera del tifoso o quant'altro (sono in possesso dei tre biglietti, mio e dei miei due figli, ancora completamente integri, senza che sia stata staccato nemmeno il talloncino di controllo con il codice a barre) entriamo nello stadio. Con quel sistema, nel settore ospiti sarebbe potuto entrare chiunque, tifoso juventino e non con grave rischio per tutti.

JUVE 90 ha detto...

Una volta "al sicuro", all'interno dello stadio, nella parte superiore del settore riservato ai tifosi ospiti, con inspiegabile divieto di accesso da parte della polizia al settore inferiore, ove non vi sarebbe stato alcun contatto con la tifoseria napoletana, veniamo sottoposti ad un incredibile fuoco di artiglieria con lancio di petardi o bombe al cui scoppio venivano divelti ogni volta addirittura i sediolini dello stadio. Di queste pericolosissime bombe tutto il gruppo di tifosi juventini presenti ne avranno ricevute circa una trentina. Il lancio avveniva da parte di aspiranti uomo ragno che si inerpicavano fra le strutture in ferro dello stadio per raggiungere alle spalle i tifosi juventini e dopo aver bucato al rete di protezione con coltelli, lanciavano questi ordigni attraverso i buchi testè prodotti.
Ho rivisto il giorno dopo, la partita sul Vostro canale a cui sono abbonato e ho udito (senza mai vedere) chiaramente lo scoppio dei petardi che avveniva in maniera continua e ripetuta mettendo a grave repentaglio l'incolumità dei presenti.
Per quale motivo nessun telecronista pur presente allo stadio ha fatto menzione di quello che accadeva? Per quale motivo nessuna testata giornalistica ha riportato questo a dir poco incivile comportamento della tifoseria napoletana? Perchè non vi è stata da parte di nessuna televisione neppure una inquadratura verso il settore occupato dai tifosi juventini sottoposti al bersaglio? Perchè il Giudice Sportivo sanziona la società Juventus di una multa di euro 6000 perchè i suoi tifosi hanno divelto dei seggiolini, che invece erano stati divelti dalla forza d'urto delle esplosioni dei petardi lanciati dai napoletani? Perchè la società Napoli viene multata solo di euro 20000 perchè "propri sostenitori lanciavano nr. 4 petardi verso la zona occupata dagli steward (???)" e non fa menzione di nemmeno un petardo lanciato verso i tifosi juventini? Dove erano questi steward quando venivano lanciate le bombe? Erano complici dei tifosi napoletani? Nel bollettino del giudice sportivo si menziona una attenuazione della sanzione verso la società Napoli dovuta a concreti atti posti in essere in collaborazione con le forze dell'ordine ai fini preventivi e di vigilanza. Di cosa parliamo? Dove erano i poliziotti? Quali misure preventive sono state poste in essere? In che cosa è consistita la vigilanza?
A Napoli queste cose vengono definite testualmente "puttanate"!!!

Vi assicuro che per molto meno, la Juventus nello scorso anno ebbe l'interruzione della gara con il Parma e con il Bari oltre alla sanzione della gara da disputare a porte chiuse.

La differenza sta nel fatto che a Torino il settore ospiti è inquadrato costantemente da telecamere e che certa stampa non si lascia sfuggire nessuna occasione per..............

Comunque l'allucinante racconto non è ancora terminato!

JUVE 90 ha detto...

Qualche minuto prima del fischio finale, con il bombardamento in pieno corso (erano in possesso di un vero e proprio arsenale bellico), rinvigorito dalla trionfale vittoria, nel settore da noi occupato fanno per la prima volta presenza alcuni poliziotti che, in manier alquanto serafica, invitano i tifosi juventini ad abbandonare lo stadio prima del termine della gara. Tale comunicazione fatta ad alcuni, in maniera quasi confidenziale, provoca di fatto che una buona parte di tifosi lasci le gradinate. Personalmente noto che sta avvenendo questo abbandono, ma forte dell'esperienza maturata in molti stadi, rimanendo certo del fatto che senza comunicazioni ufficiali i tifosi ospiti rimangono nello stadio fino a quando non vi sono le condizioni per l'uscita degli stessi in sicurezza, penso che vi sia solo un ammassarsi verso la parte inferiore.
Comunque, sentendo ancora lo scoppio di bombe e invitato da mio figlio, molto spaventato, scendo anch'io verso il basso, dove scopro che alcuni agenti di polizia stanno invitando i tifosi a correre verso i pulman in quanto - recito testualmente - "non siamo in grado di garantire la vostra sicurezza". Ad una mia richiesta di spiegazioni insieme all'invito di correre anch'io verso i pulman di appartenenza mi viene detto: "oggi, caro signore, vi è la possibilità di acquistare una semplice scheda e di starsene tranquilli a casa a vedere la partita! Per quale motivo lei ha preferito venire qui?

Seppure allibito, capisco che non è il caso proprio di polemizzare con queste pseudo forze dell'ordine e accogliendo l'invito iniziamo una lunga corsa (circa 500 metri) fra le urla e le minacce dei poliziotti stessi fino a raggiungere il pulman dove tanti altri amici erano già.

A questo punto, forse la cosa più incredibile!!! Altri poliziotti si affiancano agli autisti dei pulman invitandoli subito a ripartire in quanto la presenza in quel punto era ritenuta pericolosissima. I pulman sono pertanto ripartiti su ordine perentorio della polizia senza che tutti i passeggeri fossero ancora a bordo. Vane sono state le proteste da parte nostra. L'ordine impartito era perentorio. Ripartire senza preoccuparsi di chi manca!

Nel frattempo la carovana dei pulman "quasi pieni" era ripartita con la scorta della polizia. Il nostro pulman leggermente attardatosi in attesa di qualche ritardatario era costretto ad inseguire la scorta che a quel punto precedeva abbondantemente il nostro pulman.

Non sono in grado di dire che cosa è successo agli altri pulman. Posso solo dire che il nostro mezzo è rimasto fermo nei pressi dello svincolo autostradale fino all'una di notte, senza alcuna scorta o protezione, sottoposti a gesti triviali da parte dei tifosi napoletani di passaggio, con il rischio di dar corso ad un pestaggio in piena regola qualora altri scalmanati si fossero fermati vicino al nostro pulman. In questa situazione abbiamo atteso, affinchè coloro che erano rimasti a terra potessero raggiungere in qualche modo il pulman e fare ritorno a casa tutti insieme. L'ultimo dei dispersi, ironia della sorte, è stato accompagnato da una volante della polizia.

Al termine, mio figlio di 11 anni mi ha detto: "Papà, io a Napoli non voglio venire mai più!!". Gli ho risposto: "Anch'io!"

Ho voluto raccontare questa paradossale odissea che nella mia lunga esperienza di tifoso bianconero aveva avuto in termini di paura un solo altro caso: BRUXELLES - 29 maggio 1985.

JUVE 90 ha detto...

Non so se la stessa sarà ritenuta degna di cassa di risonanza e se ritenete opportuna diffonderla e renderla nota, ma una sola preghiera mi sento di rivolgere: Fate conoscere questa esperienza alla società, affinchè possa fare anche in maniera provocatoria ricorso verso la sanzione della multa di euro 6000 comminata per il comportamento incivile dei propri sostenitori. Quei 6000 euro che siano destinati ad un'opera benefica e non a questi "venditori di fumo" fra cui a Federazione, la Lega e il ministro Maroni.!!!!


Con cordialità.


ANDREA LEONETTI

SCRIVI UN TUO COMMENTO

Ti potrebbero anche interessare:


MI TROVI ANCHE SU

My Ping in TotalPing.com
Aggregatore
registrazione sito