domenica 28 novembre 2010

4

Gli svizzeri dicono basta: favorevoli all'espulsione dei criminali stranieri


Il popolo dice SÌ e la costituzione verrà cambiata

L'iniziativa del partito UDC è stata accettata dal 52,9% dei votanti. Si chiedeva di espellere dalla Svizzera gli stranieri colpevoli di omicidio, stupro, rapina ed altri reati violenti. Il SÌ ha vinto con il 52,9% in 17,5 cantoni (oltre 1,4 milioni di elettori), il NO in 5,5 cantoni (1,24 milioni di elettori). In Ticino questa iniziativa ha raccolto ben il 61,31% dei voti. Gli stranieri non dovranno più macchiarsi di reati gravi, torneranno immediatamente a casa loro.

Resta aggiornato: iscriviti ai Feed di Sfrenzy Channel
parade

4 commenti:

Vincenzo ha detto...

Sono d'accordissimo con questa cosa.

Magari la facessero anche in Italia...

Vincenzo Iacoponi ha detto...

E se provassimo a mandare mafiosi, camorristi e affiliati alla 'ndrangheda in orbita a bordo di una capace navicella spaziale?
Comunque ricordo che molti referendum promossi da non so quale gruppo politico che volevano l'espulsione degli stranieri -non dei delinquenti stranieri, ma tutti buoni e cattivi- sono sempre andati buca. Vuol dire che c'è una parte, non da poco conto, di svizzerotti che la vede scura con gli stranieri, ma la maggioranza non è d'accordo.
Gente, ma nel terzo millennio ancora queste diatribe della fava di Noè?

LeNny ha detto...

Nonnetto, si sta parlando di stranieri che delinquono con reati gravi; non te lo dimenticare.

Kermit ha detto...

Concordo!
Se i reati sono davvero gravi è più che corretto mandarli a casina!!!
Soprattutto poi se questi Signori sono qui da noi senza un lavoro!

SCRIVI UN TUO COMMENTO

Ti potrebbero anche interessare:


MI TROVI ANCHE SU

My Ping in TotalPing.com
Aggregatore
registrazione sito