martedì 19 gennaio 2010

0

Germania e Francia hanno bandito Explorer. E tu?



In questi giorni non si fa altro che parlare della sicurezza del browser Internet Explorer di casa Microsoft. Qualche giorno fa il governo tedesco, adesso seguito anche dai francesi, ha consigliato agli internauti di non usare Explorer per la navigazione sulla rete perché  mette a serio rischio la sicurezza dei pc. Una grave lacuna di sicurezza affligge il noto browser di casa Microsoft e rende possibile agli aggressori l'esecuzione di un codice magligno dopo la visita di una pagina web appositamente preparata. Da quanto si legge nei sti web di settore, è stata una grave falla di sicurezza a permettere i recenti attacchi a Google in Cina. A poche ore dall'accaduto, la stessa Microsoft ha dichiarato di collegare IE agli attacchi contro Google e diversi account Gmail e afferma di aver scoperto una vulnerabilità che affligge tutte le versioni di Internet Explorer a partire dalla 6.0. Il gigante di Redmond ipotizza che questa falla potrebbe essere la stessa che a inizio gennaio hanno sfruttato i cracker per compromettere diversi network e
grandi aziende sparsi per il mondo. Quindi noi utenti cosa dobbiamo fare? Microsoft invita, in un "avviso di sicurezza" diramato tre giorni fa, di impostare il livello massimo di sicurezza del vostro browser e non incapperete in alcun serio rischio. Cosa non del tutto vera... Inoltre va rircordato che impostando queste restrizioni per la sicurezza su "alto" la navigazione diventa parecchio scomoda e non visualizzerete diversi siti assolutamente non rischiosi per l'utente. Provate voi stessi e ve ne renderete conto. Per cambiare tale parametro, all'interno di IE selezionate "Strumenti", "Opzioni Internet" e poi scegliete la linguetta "Sicurezza" ed alzate il livello al massimo. Microsoft ha promesso a breve una patch per riparare il problema ma sicuramente dovremo attendere il primo martedì di febbraio per poter scaricare l'aggiornamento. Personalmete la soluzione migliore che consiglio è quella di usare un altro browser; non uso Internet Explorer da diversi anni perché lo ritengo "agghiacciante" per la sicurezza e spyware. Sono innamorato di FireFox Mozilla, tra l'altro open source. Lo ritengo migliore, molto più sicuro, veloce e con estrema facilità è possibile personalizzarlo a proprio piacimento attraverso le migliaia di estensioni. Esistono anche altri browser come Safari, Opera o l'ultimo nato Chrome Google. A voi la scelta. Per i meno esperti, invito a non aprire mai link che vi arrivano tramite mail inviate da sconosciuti o attraverso lo spam e di sincerarvi che il vostro computer sia sempre aggiornato e protetto con un buon antivirus e un firewall.
Resta aggiornato: iscriviti ai Feed di Sfrenzy Channel
parade

0 commenti:

SCRIVI UN TUO COMMENTO

Ti potrebbero anche interessare:


MI TROVI ANCHE SU

My Ping in TotalPing.com
Aggregatore
registrazione sito