martedì 3 luglio 2012

21

Intervista a Sfrenzy Channel




Leggi tutta l'intervista a Sfrenzy Channel...»


Resta aggiornato: iscriviti ai Feed di Sfrenzy Channel
parade

21 commenti:

Fra ha detto...

Lenny non condannare Prandelli, è già stato un miracolo arrivare in finale!

A quando qualche foto/video?

Ciao. :)))

Sergio ha detto...

L'importante è che tu ti sia divertito, il resto conta molto meno. :)

SEO

LeNny ha detto...

@Fra:

Lo condanno eccome! Le partite bisogna giocarle prima di perderle. Si è confermato un uomo che negli ultimi 10/12 anni non ha vinto nulla con nessuno.

Foto/video arriveranno presto, spero... :P


@Sergio:

Quello non è mancato, 4 giorni molto belli con il brother. :)

Anonimo ha detto...

Uno stadio spettacolare da quello che ho visto alla TV. Bellissima anche la cerimonia.

Entius ha detto...

E' stata sicuramente una bella esperienza. Certo in questi casi se si torna a casa con un trionfo sarebbe meglio ma... sono gli imprevisti del rischio...

Ciao

LeNny ha detto...

@Marinko:

Guarda un po' nella sidebar a destra? Meritato di diritto. :P

Da te hai inserito un «Blogroll»?

Ciao.

Anonimo ha detto...

Nel giudizio sulla partita sei stato troppo severo con Prandelli. Non poteva fare molto altro. Ciao Manuel. :-)

Marinko ha detto...

Grandissimo. Io in fondo alla pagina ho messo i "blog che seguo" e sei dei miei. Cmq, visto che di ritorno eri assieme al Ceroni, le spara spaziali anche dal vivo o solo nei commenti delle partite? :)

LeNny ha detto...

@Marinko:

Ho visto ora, grazie. :)

Si, all'imbarco ero con Ceroni, Gargantini e mi pare un altro della RSI che non conosco. Loro volavano su Zurigo ed erano assieme anche a Stefano Eranio che ha volato con me su Malpensa. Armando è fuori come un balcone, ahahahah. Lo conoscevo già dai tempi che allenava il Paradiso. Prendeva per il culo Eranio. :)

Marinko ha detto...

Però è un grande Ceroni, sembra quello di zelig o cos'era poi..l.james tont...LE SA TUTTEEE. Ad un certo punti mia moglie mi fa: ma lui, ha vissutocon tutti i giocatori per sapere vita e miracoli? Hahaha

LeNny ha detto...

@Marinko:

Dille a tua moglie che è nato per sparare tante minchiate in diretta, ahahahah. :)

Tex ha detto...

Bella li, te la sei spassata. Fatto bene! Noi partiamo sabato per la sardegna. E comunque ci si sente. :)

Ciao Lenny.

wally70 ha detto...

Complimenti per la vittoria al Polipone. Malgrado il risultato della partita ti sarai comunque divertito, inoltre da quello che ho potuto vedere, Kiev deve essere proprio una bella città.

LeNny ha detto...

Wally70, un grande follower in Twitter. :)

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Ben tornato al tuo blog, sorcetto!:DDD
Allora, cerchiamo di essere obiettivi e non tifosi.
Se all'inizio qualcuno ci avesse detto che avremmo fatto la finale con la Spagna ci sarebbe venuto il singhiozzo dalle risate, quindi diamo a Prandelli il merito di:
aver tirato fuori dai suoi uomini la voglia di combattere
aver creduto in Balotelli
aver insistito nel fare partite di proponimento e non di catenaccio.
Ringraziamolo e parliamo di cosa ha combinato nella finale.
Hai ragione tu: un casino.
Doveva fregarsene dei sentimenti e non guardare in faccia nessuno, se quei 13 erano decotti doveva mettere gente fresca, e ne aveva, per esempio Balzaretti dal principio, Giovinco, Nocerino, Maggio, Diamanti, insomma osare e non aspettare che la Spagna ci mettesse sotto.
Argomento Chiellini: lo sanno tutti che un calciatore al rientra dopo un lungo infortunio gioca la prima partita bene e la seconda male; tra la prima e la seconda corre una settimana, qui solo due giorni, quindi doveva saperlo. Ma i medici non fanno le analisi del sangue per leggere certi valori, per esempio il glucosio per evidenziare l'affaticamento?
Argomento Cassano: non doveva nemmeno portarlo coi 23, uno che è stato sul punto di lasciare il calcio, assente dai campi per sei mesi non lo si rischia sia pure Messi. Perché ha lasciato a casa Destro? Perché non ha portato uno tra Del Piero e Totti? Dov'era Pepe?
Scelte affrettate e sbagliate, che non ha mai usato, tipo Ogborna e Borini (???), perché porti Borini per fargli vedere i paesaggi?
Quindi grazie Prandelli, ma speriamo che gli serva da lezione.
Grazie azzurri, questo sicuro, perché in quelle condizioni fisiche non avrebbero dovuto scendere in campo.
Ma Thiago Motta, detto lumacone, si era scaldato a dovere?
Non credo sia mai successo che un professionista serio si infortuni stirandosi dopo due minuti dall'ingresso in campo sulla prima palla su cui interviene spostando le chiappe un po' più velocemente di come faccia quando va al cesso.
Mi spiace che ti abbiano rovinato il viaggio e la festa.
A risentirci fratellino.
Ciauuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu!!!:)))))))))))))))))))))

LeNny ha detto...

@Enzo:

Ora vediamo cosa combinerà Prandelli da qui al mondiale in Brasile fra due anni. Avrai capito che non nutro particolare ammirazione per lui... Non è un vincente!

Per il resto, come stai? Anche quest'anno trascorrerai le ferie in Italia? Roma?

Ciao. : D

LeNny ha detto...

@Tex:

Goditi il mare stupendo della Sardegna. Ciao. :)

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Non è un vincente e non ti piace. Neanche a me piace la gente che non vince niente. Di lui mi piace la pacatezza e l'aver dato alla nazionale un gioco normale, in cui si cerca di impossessarsi del campo e di fare la partita non di subirla. Erano anni che odiavo sentire pronunciare sta parola: catenaccio. Non se ne poteva più.
Sì lo so, tutte le grandi vittorie azzurre sono legate al catenaccio,quale più, quale meno, ma stare in Germania, vedere le loro squadre che aggrediscono, si impossessano del centrocampo e fanno la partita e tu a sudare solo coi contropiedi mi ero rotto le balle.
Così applaudo al progetto di una nuova era, perché -come ha detto Beckenbauer su ARD qualche sera fa- nessuno sa giocare al calcio come i giocatori italiani e non si capisce perché i loro tecnici li avviliscano facendoli solo difendere. "Date a un giocatore tedesco l'inventiva e la fantasia degli italiani e avrete il miglior giocatore del mondo", parole di Franz Beckenbauer, e chi lo conosce sa quanto poco parli bene degli altri.
Speriamo bene già al prossimo anno in Brasile per la Confederation Cup.
Ciao fratellino.

PS: la vedo tristissima per i nostri colori nerazzurri. Il vecchio Moratti non tira più fuori una breccola. Mi sa che dovremo aspettarci dolorosi anni dal prossimo in poi....
Buona nottata Manuel.

Jimmy75 ha detto...

Bentornato Vincenzo I., mi mancavano le tue analisi. Grande. :)

Zio Scriba ha detto...

Una sola parola: MI-TI-CO!!! :D

non aggiungerò altro per un po', perché ho una connessione molto ballerina...

LeNny ha detto...

@Zio Scriba:

Ancora i soliti problemi? Provider italiani Rulez. :P

SCRIVI UN TUO COMMENTO

Ti potrebbero anche interessare:


MI TROVI ANCHE SU

My Ping in TotalPing.com
Aggregatore
registrazione sito