mercoledì 28 dicembre 2011

7

Affinità




Resta aggiornato: iscriviti ai Feed di Sfrenzy Channel
parade

7 commenti:

Entius ha detto...

...Persa.

Jimmy75 ha detto...

Ora stiamo a vedere cosa succede con le nuove intercettazioni di Buffon, Gattuso e Cannavaro. Non c'è mai fine al peggio. È vero, siamo lo specchio del nostro paese. :(

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Non voglio nemmeno pensare che Buffon sia dentro la storia delle falsificazioni delle partite; piuttosto lui scommetterà come tanti.
Scommettere non è un reato.
Certo che se si giocasse a Torino nel loro stadio nuovo, che so io un Juventus-Lecce e Buffon avesse puntato 1000 euro sulla vittoria del Lecce data 100 a 1, mi preoccuperei.

LeNny ha detto...

@Enzo:

Letto il messaggio in Twitter? :)
Benvenuto anche là.

LeNny ha detto...

Calcio scommesse, spuntano conti cifrati in una banca luganese.

LUGANO - Da una rogatoria in Svizzera nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Cremona sul calcioscommesse emergono "conti cifrati" a Lugano riconducibili all'ex bomber della Nazionale italiana Beppe Signori e all'ex calciatore Luigi Sartor.

Il particolare scaturisce dalle migliaia di pagine di atti depositate nel procedimento, in particolare dal resoconto di una "riunione info-operativa" che gli investigatori del Servizio centrale operativo (Sco) della Polizia di Stato ebbero con gli agenti della polizia cantonale ticinese il 14 luglio scorso.

L'incontro aveva "ad oggetto un'indagine esperita dalla Procura elvetica, su un'ipotesi di riciclaggio di denaro attraverso un istituto di credito svizzero, che vedrebbe coinvolto, tra gli altri, il noto Giuseppe Signori".

L'indagine era nata a seguito di una segnalazione di "operazione sospetta" alla procura pubblica ticinese da una banca di Lugano, "riguardante la movimentazione di ingenti somme di denaro", attraverso un conto corrente riferibile a una società con sede in città.

Sul conto corrente risultano essere stati versati il 2 novembre 2010 289.905 euro e il primo marzo di quest'anno ulteriori 343.889,44, euro.

"Nei giorni seguenti - scrivono gli investigatori - la metà di quanto versato veniva prelevato". In seguito, venivano effettuate svariate operazioni a favore di conti cifrati riconducibili a Signori, a Sartor e al commercialista di quest'ultimo. "In almeno due casi, Giuseppe Signori riceveva 50.000 euro e, in uno di questi, rigirava poi 20.000 euro su un conto del terzo socio".


Fonte: http://www.tio.ch/Ticino/Cronaca/News/662859/Calcio-scommesse-spuntano-conti-cifrati-in-una-banca-luganese

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Allora che significa tutto questo? Si tratta solamente di una centrale operativa di smistamento denaro vinto in scommesse illegali, oppure riciclaggio di danaro sporco di origine mafiosa o camorristica?
O piuttosto tutte e due insieme?
Cosa c'entra Signori in tutto questo? È un infiltrato? È una vittima raggirata e costretta? È un pirla? È un gran figlio di puttana, che dopo aver guadagnato da calciatore fiordi milioni, li investe oggi in questa maniera?
Chi ci capisce una mazza?

LeNny ha detto...

Lo scopriremo solo vivendo... :P

SCRIVI UN TUO COMMENTO

Ti potrebbero anche interessare:


MI TROVI ANCHE SU

My Ping in TotalPing.com
Aggregatore
registrazione sito