mercoledì 1 settembre 2010

11

Documentario - Cibo S.p.A.


Cibo S.p.A. è un documentario che descrive la trasformazione radicale dell'industria alimentare avvenuta negli USA negli ultimi decenni. Vedere da vicino ciò che è successo in America è sicuramente importante per capire quello che rischiamo di veder succedere anche da noi molto presto.

Nonostante il consumatore venga illuso di avere a disposizione una grande varietà di marche e prodotti diversi, in realtà questi fanno tutti capo ad un numero molto ristretto di super-aziende alimentari che poi li immettono sul mercato con nomi e sotto marche diversi. Ancora più inquietante è il fatto che, indipendentemente dal produttore, uno degli ingredienti principali rimanga il granoturco, nelle sue forme più disparate.

La sua estrema economicità, ottenuta in modo artificiale, grazie a pesanti incentivi pubblici, ha portato ad
utilizzarlo anche come mangime per i bovini, al posto dell'erba che dovrebbe essere il loro nutrimento ideale.

Gli allevamenti di bestiame hanno raggiunto dimensioni enormi ed i mattatoi sono diventati catene di montaggio ad altissima efficienza, dove gli animali al massacro sono trattati poco peggio degli stessi dipendenti che vengono usati come "macchine umane".

Tale ciclo lavorativo porta con se altre deleterie conseguenze quale un altissimo rischio di infezioni e contaminazioni dei prodotti che devono quindi essere sottoposti a fasi di lavorazione che includono una forte sterilizzazione.

Non manca infine il capitolo dedicato alla tristemente famosa Monsanto che a seguito della recente possibilità di brevettare forme di vita (vegetali o animali) sta cambiando radicalmente il settore agricolo e impedisce di fatto agli agricoltori di svolgere il loro lavoro con le metodologie che da sempre hanno caratterizzato la loro attività.

Dusty da "Il Portico Dipinto"

Consiglio la visione di questo documentario (disponibile grazie alla collaborazione di Arcoiris TV) della durata di 93 minuti e per chi fosse interessato è possibile scaricare liberamente la versione in alta qualità cliccando QUI.


Resta aggiornato: iscriviti ai Feed di Sfrenzy Channel
parade

11 commenti:

Zio Scriba ha detto...

Ciao LeNny!
Spero di trovare presto il tempo per vedere il documentario, e intanto ti dico che il tuo articolo conferma le mie opinioni sull'argomento, e cioè che l'industria alimentare diventa ogni giorno qualcosa di più criminale, letale e truffaldino.
Se Brad Pitt ha detto che lui, pur contrario alla pena di morte, farebbe un'eccezione per i responsabili del disastro petrolifero americano, io, da parte mia, alla prima notizia di povero agricoltore indiano suicidatosi per la scoperta della sterilità dei semi ogm pagati con tutto quello che aveva, l'eccezione l'avrei fatta proprio per loro, i maiali della monsanto!

Kermit ha detto...

Director buongiorno,
preferisco non commentare quanto indicato. Credo soltanto che è una via senza ritorno.
Pazzesco come il denaro possa far ammazzare gli uomini tra di loro... chissà quante malattie porterà tutto questo con gli anni a venire!

Ottima giornata e un caro saluto a Zio Scriba, sempre presente e molto informato in ogni campo!!!

Ciao, Kermit.

Vincenzo ha detto...

Passo per un veloce saluto agli amici Lenny e Kermit!

A presto, ciao!

Kermit ha detto...

Carissimo Vincenzo,
un saluto anche a TE.
Salutami la splendida città dove vivi!

Ciao e FORZA AZZURRI!!!

LeNny ha detto...

Penso che tutti conoscano Monsanto... Uno schifo. Invito ancora a guardare tutto il film/documentario per rendersi conto veramente dove siamo arrivati. Questo è il nostro mondo ma chi l'ha voluto???!?!??

:]

@Vincenzo: un salutone anche te caro Ci sentiamo presto. :)

Anonimo ha detto...

Grazie di questo articolo. Ho potuto vedere questo documentario.
Ne consiglio la visione a tutti.

Carlo.

Il Principe ha detto...

Ma se io volessi vedere il documentario con il mio iPhone mentre sono in traghetto o mentre sono nella vasca da bagno.... Non si puó?

LeNny ha detto...

Putroppo no perché il filmato è in formato flash e quindi non supportato da iPhone. Scaricati il filmato (nell'articolo è indicato il link per il download) e poi lo carichi sul tuo device tramite iTunes e buona visione in traghetto. :)

Il Principe ha detto...

Grazie Cara... bacini!

LeNny ha detto...

Lord ma quanti nick devi usare? :)

Hai visto la nuova sala del 4assi? Muoviti a tornare.

Bacini.

Anonimo ha detto...

L'argomento è sempre attuale peccato però che non si riesce a scaricare.

SCRIVI UN TUO COMMENTO

Ti potrebbero anche interessare:


MI TROVI ANCHE SU

My Ping in TotalPing.com
Aggregatore
registrazione sito