lunedì 16 agosto 2010

18

Svizzera: Poker Room chiuse ma nulla è ancora perduto


Gioco d'abilità o d'azzardo? Tutto dipende dalle diverse interpretazioni giuridiche della variante texana del poker. In Svizzera, come annunciato in un precedente articolo, il Tribunale Federale ha deciso che il Texas Hold'em non è un gioco d'abilità ma d'azzardo e quindi confinato unicamente all'interno dei casinò. Adesso si cercano alternative per i molti circoli e Poker Room sparsi in tutta la Svizzera, una decina nel solo Ticino, nella speranza di trovare un rimedio per le strutture e recuperare almeno in parte gli investimenti dei vari gestori. A fine luglio la polizia ha fatto visita ai vari locali ed imposto l'effettiva chiusura. 


A più di due mesi dalla sentenza dell'Alta Corte di Losanna, l'avvocato Alberto Pasciuti di Lugano, il quale anche si occupa di tutelare alcune società che in Ticino operano nel settore, sottolinea come siano in atto alcune trattative con la CFCG per comprendere e capire l'interpretazione della sentenza del TF e trovare un modo di attuarla senza eccedere nei limiti imposti dalla stessa. 

Anche i titolari della sala da poker "Runner Runner" di Balerna ed il fondatore dell'associazione "4assi.ch" di Lugano-Davesco, hanno preso contatto nei giorni scorsi con Berna per cercare di evitare che tutto il lavoro degli ultimi tre anni vada perduto ed i loro dipendenti in disoccupazione. Michel Huber di 4assi si dice disposto al dialogo e pronto a
trovare un accordo e soluzioni che possano accontentare tutti e - magari - collaborare con gli stessi casinò. "Runner Runner" ha preso contatto con la Commissione per riaprire immediatamente e organizzare tornei senza montepremi. Praticamente chiedono di potersi allenare senza denaro con tornei "no buy-in" ma solamente la parte ludica ed aggregativa del Texas Hold'em. 

A tal proposito, il locale "ShowDown" di Chiasso opera già in questo senso organizzando tornei senza buy-in. Un mio contatto riferisce che nei giorni scorsi si è recato in questo locale per poter giocare una partita d'allenamento fra soci e senza alcuna iscrizione in denaro ma una volta entrato nella sala e sprovvisto di "tessera socio" non ha potuto far altro che ricevere alcune informazioni ed allontanarsi nel frattempo di essere ricontattato in un secondo momento. Infatti, un addetto ai lavori con tanto di uomo della sicurezza accanto, ha spiegato lui che prima di poter partecipare ai tornei dall'allenamento, ci si deve iscrivere pagando una quota di 15 Franchi e lasciare un recapito per poter essere ricontattati nei giorni seguenti e partecipare ad una o più riunioni con il responsabile della sala e non è affatto sicuro che dopo questo incontro/i la risposta sia positiva. Personalmente mi sembra tutto molto misterioso e poco chiaro ma fino a quando non sarò a conoscenza di come si svolgono realmente i fatti, non darò il mio giudizio, anche se un'idea me la sono fatta e non è difficile immaginarla.

Per ora buon Texas Hold'em virtuale a tutti. :-)

Resta aggiornato: iscriviti ai Feed di Sfrenzy Channel
parade

18 commenti:

Kermit ha detto...

Direttore buongiorno.

Innanzitutto desidero ringraziarLa a nome di tutti gli amanti del Poker Texano per aver pubblicato questo articolo.

Mi auguro che di questa assurda chiusura delle sale se ne parli sempre più e che i nostri Signori di Berna (ai quali, per sentito dire, sono state inviate fiches e invitati ai tavoli per "apprendere" il funzionamento del gioco) si convincano definitivamente che questo splendido gioco non è assolutamente azzardo!
Basta leggere qualunque rivista dedicata al Hold'em, o i molteplici libri scritti per "imparare" a giocare e migliorarsi sempre più, o ancora ascoltare chi al Poker Texano gioca da anni (o da decenni) per capire che a questo gioco senza l'esperienza, l'abilità, lo studio dell'avversario, la freschezza (sia fisica che mentale) e la concezione corretta di come comportarsi ad ogni singola "mano", NON si può vincere. Innegabile che anche la fortuna recita la sua parte, ma anche in questo caso, bisogna sapere come sfruttarla al meglio quando si hanno delle carte favorevoli, o ancora come ridurre i rischi se ci fosse la possibilità di "non" chiudere la mano a proprio favore.
Mi auguro sinceramente che i Signori di Berna vogliano capire come funziona questo gioco e diano il permesso di riaprire le sale da Poker.

A questo proposito credo che dare il permesso di giocare esclusivamente senza buy-in sia sinceramente una cosa senza senso... come si può chiedere di giocare senza "alcun scopo?", allenamento per i casinò? bene allora il vincitore di ogni torneo dovrebbe almeno ricevere un'iscrizione gratuita ad un torneo che si disputa nel casinò... ed anche qui ci sarebbe molto da discutere: in Ticino esistono solo Sit&Go da 10 persone e vista la struttura credo che in questo caso si possa davvero parlare di azzardo! Ma un giocatore di Texas Hold'em non cerca questo...! Dare l'iscrizione per i tornei che si giocano a Campione d'Italia (che sono molto più giocabili)?!!! Beh, sarebbe un "allenamento" controproducente per i casinò svizzeri...!
I casinò o chi per essi hanno fatto chiudere le sale da poker ed ora per fare un bel torneo dobbiamo andare a Campione d'Italia perché nei casinò del Ticino di tornei NON se ne disputano! Se così non fosse attendo delucidazioni in merito per sapere dove poter andare a giocare!

Beh, il tutto è comunque una contraddizione, tanto che non si riesce a finire un discorso che ne subentra un altro...!

Il sottoscritto è purtroppo convinto che passerà del tempo finché si potrà giocare nuovamente a poker alla luce del sole! Concordo certamente con il Direttore per quanto scritto nell'ultimo paragrafo dell'articolo e a malincuore mi vedo costretto a ridurre le mie presenze al tavolo verde in quanto i buy-in dei casinò sono almento 3 volte superiore a quanto potevamo giocare nelle nostre sale!

GRAZIE CONDOTTIERI DELLA SVIZZERA!

Kermit

Zio Scriba ha detto...

la mia solidarietà ai gestori di queste sale, anello debole della catena, e ovviamente ai Giocatori, che sono l'anello forte ma vengono trattati da coglioni. E quanto alla potente lobby che vuole fotterli entrambi (e come sempre ci sta riuscendo...) giusto oggi dalle mie parti si parlava di dito medio... Questa è l'occasione giusta per inalberarlo, con orgoglio e indignazione!
Un saluto.

LeNny ha detto...

Ciao Kermit, grazie della tua risposta molto preziosa. :)

Non ci resta che attendere e vedere cosa succederà agli inizi di settembre... Qualcosa di sicuro succederà e non mancherò di informarvi.
Nel frattempo organizza una zingarata privata per venerdì, heheheh (ne parliamo in privata sede).

Buona giornata.

LeNny ha detto...

@Zio Scriba:

Ho letto ieri sera da te l'articolo sul dito medio... Grande. :)
Concordo con te sul fatto di alzarlo tutti assieme a questi burattini che sentenziano a destra e manca senza conoscere nulla. Se ritengono l'Hold'em un gioco d'azzardo, allo stesso modo lo è anche la tombola. E non mi pare che abbiano chiuso i vari centri.

Kermit ha detto...

LeNny,

questo week-end ci terrei poter fare un torneo e venerdì sarebbe un problema, visto che il modico buy-in proposto dall'unico Casinò a meno di duecento chilometri è di Fr. 400.--+40.--!!!
Comunque ci sentiamo certamente per organizzare eventualmente un drink dopo cena... mi farebbe altresì piacere se ci fosse anche Michy77... attendiamo nuove a proposito!

Gentilmente, puoi comunicarmi anche il nome del blog del carissimo amico (che mi auguro di incontrare presto) Zio Scriba... ricordo che me ne avevi parlato molto bene a proposito e ci terrei (nei brevi momenti che posso "rubare" al mio lavoro) visitare anche il suo blog.

GRAZIE, Kermit.

LeNny ha detto...

Kermit per venerdì ci accordiamo privatamente...

Per il sito dello Zio Scriba, lo trovi nel mio Blogroll qui sulla destra.
Clicca su "Il Linkazzo del Skritore".

Ciao. :-)

pippi ha detto...

come si dice, fatta la legge trovato l'inganno, se proprio non si potra' giocare nelle sale vedremo di organizzarci privatamente per fare una serata di poker ogni tanto.

LeNny ha detto...

Ciao Pippi.

Finisci presto di sistemare il grottino che ci si organizza, heheheh.

Ciao nè.

:)

Kermit ha detto...

Carissimo Pippi,

impossibile non essere d'accordo!
Sono quasi due settimane che non gioco e a me sinceramente manca moltissimo!

Come chiede il nostro direttore, cerca di sistemare il grottino al più presto, al bere e al mangiare ci penseremo noi!!!

Ciao... a presto, Kermit.

miami ha detto...

Stimato Direttore,
Non mi soffermo sui commenti in merito alla decisione del Tribunale Federale, in quanto ritengo pleonastico soffermarmi su quali siano le motivazioni retrostanti.
Come gentilmente richiestomi, illustro quanto accade nel Regno Unito.
A Londra esistono delle sale poker sia indipendenti che all'interno di Casinò nelle quali si giocano tornei da 20 GBP rebuy e cash game da 1-2, 2-4 e 3-6 GBP 24 ore su 24, 7 giorni alla settimana.
A Cambridge ci sono 4/5 posti dove giocare, ma dalle informazioni in mio possesso solo uno di questi è autorizzato ad ospitare il gioco del poker.
Si tratta di un club nel quale è richiesta un'iscrizione di 10 GBP e nel quale organizzano un torneo settimanale, abitualmente di 30+3 GBP di entry fee. Dopo il torneo, solo i partecipanti possono prendere parte ad un cash game con blinds di 0.25-0.50 GBP.
Gli altri locali che organizzano tornei di poker sono pubs nei quali si può giocare 3/4 volte a settimana ma con un buy in di 10 GBP con rebuy fino ad un massimo di 250 GBP di montepremi.
Queste sono le informazioni in mio possesso in via ufficiosa.
Potrei informarmi su quelle che sono effettivamente le regole in vigore ma purtroppo questo non sarebbe di giovamento alcuno per l'attuale situazione in Svizzera.

Con stima,

Il Lord.

PS: Chiedi a Mitch se ci vende un tavolo in AZIONE tanto a lui non servono più! Bacini!

LeNny ha detto...

Ciao Lord. :)

Grazie delle info. Ho già prenotato un tavolo a Mitch... Lo metteremo nel tuo balcone. Magari ricordami ancora le misure. La consegna è prevista per dicembre. :P

Bacini. ***

miami ha detto...

Sul mio balcone ci sta... ma sei tu quello che ha la casa nuova... mi vuoi dire che non hai dedicato una stanza agli amici?

A parte gli scherzi... chiedi se te lo vende.

LeNny ha detto...

Heheheh. :)

Sicuramente lo vende... Ma serve a te? Per quando? Colore? Neutro? Sponsor?

:)

Kermit ha detto...

Ottima idea! Comprate i tavoli, poi sapremo cosa farne.

:)

LeNny ha detto...

Kermit, non preoccuparti che poco prima dell'aquisto sarai SICURAMENTE informato. Heheheheheh. $$$$$ :)

Ciao.

Kermit ha detto...

Grazie Direttore per la Sua premura.

D'altronde sono anch'io dell'opinione che per migliorarsi bisogna giocare con dei players che hanno già disputato eventi importanti dove si impara davvero molto.

Volentieri a Vostra disposizione.

Ciao, Kermit.

LeNny ha detto...

Kermit, hai perfettamente ragione: inviteremo un vero PRO. :P

Un saluto. :)

Kermit ha detto...

Tranquillo LeNny,

mi basta una telefonata, non ho bisogno dell'invito scritto.

Salutissimi anche a TE. :)

SCRIVI UN TUO COMMENTO

Ti potrebbero anche interessare:


MI TROVI ANCHE SU

My Ping in TotalPing.com
Aggregatore
registrazione sito