giovedì 11 febbraio 2010

2

Bertolaso fra appalti e mignotte


Mignotte e soldi in cambio di lavori e una festa "megagalattica". Silvio Berlusconi: i pm si vergognino! Sesso e soldi in cambio di appalti. Centinaia di intercettazioni telefoniche in cui si parla di contanti e di massaggi hard in un centro benessere. E per Bertolaso una sorpresa sessuale "megagalattica". Queste le prime indiscrezioni che emergono dall'ordinanza che ha travolto come una valanga il capo della Protezione Civile. Da giorni il nome di Bertolaso era lì per essere detto.  E l'investitura virtuale a ministro, la scorsa settimana, per bocca di Berlusconi, ne era un chiaro indizio. Bertolaso è indagato per corruzione.  E ha rimesso ogni mandato, anche se Berlusconi ha rifiutato le dimissioni. Secondo gli inquirenti c'entra nella storia degli appalti sul G8 alla Maddalena. Bertolaso chiederà al pubblico ministero di procedere al più presto con l’interrogatorio così da poter fornire tutte le informazioni in suo possesso. Ha garantito poi pieno supporto al personale della Polizia Giudiziaria, consegnando tutti i documenti e ribadendo ancora una volta la più totale fiducia nell'operato della magistratura.

Un grazie a Marco per le sue fantastiche vignette.
Resta aggiornato: iscriviti ai Feed di Sfrenzy Channel
parade

2 commenti:

Vincenzo ha detto...

Che tristezza... possibile che in Italia non ci sia un solo politico non corrotto e pulito? Mah....

PS: tu sei della Svizzera mi pare, com'è lì la situazione? :P

Un saluto, Vincenzo.

LeNny ha detto...

Decisamente migliore rispetto a quanto succede in Italia.
Anche qui non è tutto "rose e fiori" ma di certo di barzellette - in primis Berlusconi & CO - non se ne vedono o perlomeno non a questi livelli.

Ciao. :)

SCRIVI UN TUO COMMENTO

Ti potrebbero anche interessare:


MI TROVI ANCHE SU

My Ping in TotalPing.com
Aggregatore
registrazione sito